Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     

WTI

Tempo differito  -  02:36 04/10/2022
83.63 USD   +0.36%
02:34Il nuovo presidente di GAIL (India) assume una posizione di vertice
MT
01:55I prezzi al consumo nella capitale del Giappone aumentano al ritmo più veloce dal 2014
MR
03/10Il TSX registra il maggior guadagno in 2 anni e mezzo grazie alla spinta dell'energia
MR
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueAnalisi MarketScreener

BORSA: commento di chiusura

10-08-2022 | 17:46

MILANO (MF-DJ)--Chiusura in rialzo per Piazza Affari (+0,95%) e le altre borse europee che hanno accelerato dopo i dati, inferiori alle attese, relativi all'inflazione negli Stati Uniti.

In particolare, l'inflazione Usa è rimasta invariata a livello mensile ed è cresciuta dell'8,5% su base annuale a luglio, rispetto al +0,3% m/m e al +8,9% a/a attesi dal consensus.

L'indice dei prezzi al consumo core, attentamente monitorato dalla Fed,

è salito dello 0,3% a livello congiunturale ed è aumentato del 5,9% a/a

(+0,5% m/m e +6,1% a/a il consenso).

Sempre sul fronte macro da segnalare anche i dati arrivati da Germania, Cina e Italia.

In Germania, l'inflazione a luglio è cresciuta dello 0,9% m/m, in linea alle attese degli analisti, mentre in Cina l'inflazione è salita sui massimi da due anni a luglio, spinta dall'impennata dei prezzi della carne di maiale, ma il dato è stato inferiore alle previsioni.

Nel dettaglio l'indice dei prezzi al consumo cinese è cresciuto del 2,7% a livello annuale a luglio, rispetto all'incremento del 2,5% a/a di giugno. Si tratta della lettura piú alta dal luglio del 2020. Il dato è comunque al di sotto del consenso.

In Italia, infine, a luglio i prezzi al consumo hanno registrato un aumento dello 0,4% su base mensile e del 7,9% su base annua (da +8% del mese precedente).

Sul paniere principale è proseguita anche oggi la salita di Bper (+2,28%). In ordine sparso invece le altre banche: Banco Bpm -0,78%, Intesa Sanpaolo +0,91%, Mediobanca +0,26%, Unicredit +1,34%.

In evidenza Prysmian (+3,95%) su cui Intesa Sanpaolo ha alzato la raccomandazione a buy da add, Fineco (+3,31%), Cnh I. (+2,21%), Interpump (+3,07%) e Iveco (+3,9%) mentre hanno perso terreno Tenaris (-1,08%) e Eni (-0,59%).

Nel resto del listino in luce Tesmec (+9,9%) e Reply (+6,51%).

fus


(END) Dow Jones Newswires

August 10, 2022 11:45 ET (15:45 GMT)

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
AUSTRALIAN DOLLAR / US DOLLAR (AUD/USD) -0.05%0.64986 Prezzo in differita.-11.82%
BANCO BPM S.P.A. 3.30%2.783 Prezzo in differita.2.05%
BPER BANCA S.P.A. 1.93%1.6115 Prezzo in differita.-13.27%
BRITISH POUND / US DOLLAR (GBP/USD) -0.12%1.13179 Prezzo in differita.-17.51%
CANADIAN DOLLAR / US DOLLAR (CAD/USD) -0.08%0.73303 Prezzo in differita.-8.62%
CNH INDUSTRIAL N.V. 4.12%11.63 Prezzo in differita.-31.38%
ENI SPA 3.04%11.242 Prezzo in differita.-10.72%
EURO / US DOLLAR (EUR/USD) -0.11%0.98213 Prezzo in differita.-13.87%
INDIAN RUPEE / US DOLLAR (INR/USD) 0.01%0.012271 Prezzo in differita.-8.63%
INTERPUMP GROUP S.P.A. 1.02%33.76 Prezzo in differita.-48.15%
INTESA SANPAOLO S.P.A. 1.83%1.734 Prezzo in differita.-25.12%
IVECO GROUP N.V. 1.60%4.948 Prezzo in differita.0.00%
MEDIOBANCA S.P.A. 2.83%8.288 Prezzo in differita.-20.28%
NEW ZEALAND DOLLAR / US DOLLAR (NZD/USD) -0.15%0.57123 Prezzo in differita.-18.17%
PRYSMIAN S.P.A. 0.91%29.89 Prezzo in differita.-10.54%
REPLY S.P.A. 2.60%110.4 Prezzo in differita.-39.79%
TENARIS S.A. 6.90%14.18 Prezzo in differita.44.03%
TESMEC S.P.A. 2.20%0.121 Prezzo in differita.10.65%
UNICREDIT S.P.A. 2.39%10.708 Prezzo in differita.-22.79%
WTI 0.37%83.643 Prezzo in differita.8.90%
Tutte le notizie su WTI
02:34Il nuovo presidente di GAIL (India) assume una posizione di vertice
MT
01:55I prezzi al consumo nella capitale del Giappone aumentano al ritmo più veloce dal 2014
MR
03/10Il TSX registra il maggior guadagno in 2 anni e mezzo grazie alla spinta dell'energia
MR
03/10Le azioni statunitensi sono in rialzo dopo i dati ISM sulla produzione; il petrolio gre..
MT
03/10Wall Street apre il quarto trimestre con una nota positiva grazie all'impennata del pet..
MR
03/10La sterlina sale dopo l'inversione del piano fiscale, anche il dollaro si indebolisce r..
MR
03/10Vendita di insider: Marathon Oil
MT
03/10Il mercato azionario canadese inaugura la nuova settimana, il mese e il trimestre con u..
MT
03/10Le azioni statunitensi iniziano il nuovo trimestre in rialzo, mentre i rendimenti dei t..
MT
03/10Aggiornamento del settore: i titoli dell'energia sono in forte..
MT
Altre news
Grafico WTI
Durata : Periodo :
WTI: grafico analisi tecnica WTI | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica WTI
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaRibassistaNeutrale