1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Iveco Group N.V.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    IVG   NL0015000LU4

IVECO GROUP N.V.

(IVG)
  Rapporto
Tempo differito Borsa Italiana  -  17:35 12/08/2022
6.024 EUR   -0.84%
11/08BORSA: Milano in rialzo, WS sale ancora
DJ
11/08Daimler Truck, in secondo trimestre salgono utili su domanda robusta
RE
10/08BORSA: commento di chiusura
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

TOP STORIES ITALIA: Iveco vuol tornare a produrre autobus in Italia

20-06-2022 | 18:06

TORINO (MF-DJ)--Iveco Group ha presentato, a favore del proprio marchio Iveco Bus, produttore di primo piano nel settore degli autobus urbani, interurbani e turistici, una richiesta di accesso ai contratti di sviluppo del ministero dello Sviluppo Economico nell'ambito delle opportunitá fornite dal Pnrr.

L'obiettivo, spiega la società, è avviare investimenti manifatturieri e attivitá di ricerca e sviluppo che si avvarranno delle competenze e dei prodotti della filiera automotive nazionale, con particolare attenzione al settore della componentistica dedicata.

L'investimento si propone di sostenere la transizione energetica nel segmento del trasporto collettivo di persone in Italia, di sviluppare e introdurre tecnologie avanzate di propulsione sul territorio nazionale e di rilanciare l'alleanza tra le diverse aree del Paese, dal momento che i siti del gruppo interessati dal progetto sono quelli di Torino e di Foggia, oggi specializzati nella produzione di motori industriali a combustione interna.

"Si tratta di un'iniziativa industriale importantissima, poichè sancisce il rinnovato impegno di Iveco in Italia nel segmento degli autobus, dopo che alcuni anni fa venne presa la dolorosa decisione

di trasferirne altrove la produzione. Inoltre si va a beneficio di due

stabilimenti powertrain, quello di Torino e quello di Foggia, che per loro natura nel tempo avranno bisogno di nuove produzioni per adeguarsi alla transizione energetica".

Positivo il commento delle sigle sindacali Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Uglm, Aqcfr sulla notizia che Iveco starebbe valutando il ritorno alla

produzione di autobus in Italia, a Torino e Foggia. "Confidiamo che il

governo voglia approvare in tempi rapidi l'investimento, poichè è

essenziale che i fondi del Pnrr vadano a beneficio dell'economia reale e a sostegno della transizione energetica e, come in questo caso, a sostegno della filiera italiana piú volte chiesto dalle organizzazioni sindacali. Chiederemo, appena il progetto si delineerá meglio, un incontro nazionale con la partecipazione dei territori interessati per chiarire le ricadute produttive ed occupazionali".

In particolare, presso gli impianti piemontesi si valuta il potenziamento delle attivitá di ingegnerizzazione e fabbricazione di batterie elettriche.

A tal proposito la Fiom-Cgil di Torino ha reso noto che oggi si è tenuto un incontro tra la direzione Cnh industrial e le organizzazioni sindacali in cui è stato comunicato che nello stabilimento torinese verrà fatta l'ingegnerizzazione e la produzione di batterie, motori elettrici, ad idrogeno e biocarburante per gli autobus Iveco.

A Foggia, invece, l'azienda prefigura la possibilitá di installare nuove linee per il montaggio finale di autobus ad alto contenuto tecnologico, a zero emissioni (Bev-Battery Electric Vehicles e Fcev-Fuel Cell Electric Vehicles) e a basse emissioni (metano/biometano e diesel/biodiesel di ultima generazione). In sintesi, la lavorazione iniziale di questi nuovi autobus sará avviata negli altri impianti del gruppo giá oggi dedicati alla produzione di Iveco Bus. Verrá quindi proseguita e arricchita di valore aggiunto tecnologico a Foggia, grazie alle propulsioni alternative prodotte a Torino e alle celle a combustibile a idrogeno. Sempre a Foggia sará completata con l'aggiunta della componentistica fornita in larga misura dalla filiera nazionale dell'automotive.

La fabbricazione e le relative attivitá di ricerca e sviluppo sulle batterie, così come le forniture motoristiche dei veicoli a basse emissioni, saranno affidate a Fpt Industrial, il brand del gruppo dedicato alle tecnologie powertrain, leader globale nella progettazione, produzione e vendita di motopropulsori.

Subordinatamente all'accettazione della richiesta di accesso al contratto di sviluppo, il passaggio a una fase progettuale avanzata e quindi operativa avverrebbe giá nel corso del 2022, con l'ambizione di produrre i primi autobus nella primavera del 2023. L'investimento dell'azienda prevede anche l'impiego di nuove competenze, alle quali si fará fronte sia formando dipendenti giá in organico sia con nuove assunzioni. Il piano aggiungerebbe capacitá produttive e tecnologiche al Brand in Europa, senza influire sui piani di sviluppo giá in essere e sui livelli di produzione degli altri stabilimenti europei di Iveco Bus.

Con questo progetto, grazie alle proprie tecnologie, Iveco Bus e Fpt Industrial intendono contribuire al processo di transizione energetica ed ecologica nel segmento del trasporto collettivo di persone, rilanciando la competitivitá della filiera italiana degli autobus.

Domenico Nucera, president Bus Business Unit di Iveco Group, ha dichiarato: "Siamo convinti della bontá della nostra proposta e felici di annunciarla oggi perchè, confidando nella sua accettazione, ci permetterá di sviluppare nuove competenze, di contribuire allo sviluppo economico del Paese e di giocare un ruolo da protagonisti nel necessario e urgente processo di rinnovamento del parco circolante italiano per il trasporto pubblico locale".

A stretto giro è arrivato il commento del ministro per lo Sviluppop economico, Giancarlo Giorgetti: "Bentornata Iveco! Dopo tante chiacchiere sul reshoring, arrivano i fatti. È una bellissima notizia per il rilancio dell'industria italiana e un segnale concreto dell'attuazione dei sostegni governativi che si accompagnano a un'idea imprenditoriale di successo che vuole riportare, come in questo caso, produzioni importanti nel nostro Paese".

Giorgetti ha poi aggiunto che "la norma sul fast track, che ho fortemente voluto, consente di velocizzare e superare eventuali ostacoli burocratici per realizzare investimenti strategici in Italia. L'auspicio è che Iveco sia solo il primo di tanti altri progetti che vanno in questa direzione".

alessandro.mocenni@mfdowjones.it

moc

fine

MF-DJ NEWS

2018:04 giu 2022


(END) Dow Jones Newswires

June 20, 2022 12:05 ET (16:05 GMT)

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
CNH INDUSTRIAL N.V. 0.46%13.13 Prezzo in differita.-22.53%
FPT CORPORATION 0.58%86500 Prezzo di chiusura.11.61%
IVECO GROUP N.V. -0.84%6.024 Prezzo in differita.0.00%
S&P GSCI BIO FUEL INDEX 1.08%181.1346 Prezzo in tempo reale.7.63%
Tutte le notizie su IVECO GROUP N.V.
11/08BORSA: Milano in rialzo, WS sale ancora
DJ
11/08Daimler Truck, in secondo trimestre salgono utili su domanda robusta
RE
10/08BORSA: commento di chiusura
DJ
10/08BORSA DI MILANO: Borsa Milano in cauto rialzo in attesa inflazione Usa, Bper prosegue cor..
RE
03/08BORSA: indice accelera dopo avvio WS, Tim +4%
DJ
02/08BORSA: Milano in rosso con resto Ue
DJ
29/07Exor di Agnelli sposterà la sede ad Amsterdam da Milano
MR
28/07TOP STORIES ITALIA: i conti (positivi) delle big spingono Piazza Affari
DJ
28/07BORSA DI MILANO: Borsa Milano in rally su effetto trimestrali, bene lusso, Iveco, giù Sai..
RE
28/07BORSA: Milano +1,4%, effetto conti su Prysmian, Iveco e Stellantis
DJ
Altre news
Dati finanziari
Fatturato 2022 13 070 M 13 401 M -
Risultato netto 2022 136 M 140 M -
Indebitamento netto 2022 1 121 M 1 149 M -
P/E ratio 2022 14,6x
Rendimento 2022 1,44%
Capitalizzazione 1 634 M 1 675 M -
VS / Fatturato 2022 0,21x
VS / Fatturato 2023 0,22x
N. di dipendenti 34 132
Flottante 72,9%
Grafico IVECO GROUP N.V.
Durata : Periodo :
Iveco Group N.V.: grafico analisi tecnica Iveco Group N.V. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica IVECO GROUP N.V.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaRibassistaRibassista
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media ACCUMULATE
Numero di analisti 8
Ultimo prezzo di chiusura 6,02 €
Prezzo obiettivo medio 8,61 €
Differenza / Target Medio 42,9%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Gerrit Andreas Marx Chief Executive Officer & Executive Director
Francesco Tanzi Chief Financial Officer
Suzanne Heywood Executive Chairman
Marco Liccardo Chief Technology & Digital Officer
Annalisa Stupenengo Chief Operating Officer
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
IVECO GROUP N.V.0.00%1 675
PACCAR, INC.6.20%32 592
DAIMLER TRUCK HOLDING AG-12.05%23 964
KOMATSU LTD.7.89%20 562
EPIROC AB (PUBL)-22.51%20 327
KUBOTA CORPORATION-13.65%19 626