Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Telecom Italia S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    TIT   IT0003497168

TELECOM ITALIA S.P.A.

(TIT)
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietàFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Il partito PD italiano si impegna ad avere un ruolo attivo nel governo di Telecom Italia, dicono i sindacati

29-11-2021 | 21:12

Il Partito Democratico italiano (PD) si è impegnato a coinvolgere attivamente il governo di coalizione nel decidere il futuro di Telecom Italia (TIM) dopo che la più grande compagnia telefonica del paese ha perso il suo quarto amministratore delegato in sei anni, hanno detto i sindacati lunedì.

Luigi Gubitosi si è dimesso da amministratore delegato dell'ex monopolio di stato venerdì a seguito di uno scontro https://reut.rs/3xz4D9N con il suo maggiore investitore, Vivendi, una settimana dopo che il fondo americano KKR ha presentato una proposta da 12 miliardi di dollari per prendere TIM come privato.

Il leader del PD Enrico Letta ha detto nel fine settimana che una presenza straniera in un asset strategico come TIM sollevava preoccupazioni.

Ha indicato quelli che ha detto essere stretti legami tra Vivendi, che è controllata dal miliardario francese Vincent Bollore, e il commentatore di estrema destra Eric Zemmour, che è un potenziale candidato alle elezioni presidenziali francesi del prossimo anno.

Vivendi ha rifiutato di commentare.

Fonti del PD hanno detto che il partito, che è un membro chiave dell'ampia coalizione di governo italiana, avrebbe spinto il governo a prendere una posizione sulla rete di TIM, la principale infrastruttura di telecomunicazioni del paese.

Durante il suo mandato triennale, Gubitosi si è assicurato l'appoggio dei sindacati per un piano per creare un'unica rete a banda larga ultra-veloce in Italia come il modo migliore per proteggere 42.500 posti di lavoro nazionali.

Ma il progetto si è arenato sotto il primo ministro Mario Draghi, con il ministro dell'innovazione Vittorio Colao, un ex dirigente di Vodafone, che favorisce un approccio competitivo.

"Nonostante sia considerata un'infrastruttura strategica ... nessun governo ha mai preso una posizione coraggiosa e chiara sulla rete", ha detto il sindacato UILCOM in una dichiarazione dopo un incontro tra i rappresentanti sindacali e i leader del PD.

"Abbiamo bisogno che la politica intervenga e metta la rete sotto il controllo dello Stato... siamo contenti che il leader del PD Enrico Letta ci abbia detto che questa volta il governo non può essere uno spettatore, ma un attore principale", ha detto.

Azzoppata da una montagna di debiti che le successive acquisizioni post-privatizzazione hanno portato a quattro volte il suo profitto principale, TIM non può sostenere gli investimenti necessari per aggiornare la sua rete e soddisfare la crescente domanda di connessioni.

KKR, che ha una partecipazione nella rete dell'ultimo miglio di TIM, prevede di ritagliare la rete di TIM se la sua offerta ha successo, hanno detto fonti, dando all'investitore statale CDP un ruolo chiave nella supervisione.

Il governo ha accolto con favore l'interesse del fondo americano, dicendo che la sua posizione si basa su piani per garantire gli investimenti necessari nella rete di TIM e per proteggere l'occupazione.

Le azioni di TIM hanno chiuso in calo del 2%, contro il rialzo dello 0,3% di Milano.

TIM ha nominato il capo di TIM Brasil, Pietro Labriola, come direttore generale, mettendo la supervisione delle attività strategiche del gruppo nelle mani del presidente Salvatore Rossi e istituendo un comitato speciale per studiare l'offerta di KKR.

Il comitato potrebbe riunirsi venerdì, quando una riunione del consiglio potrebbe anche avere luogo, ha detto una persona che ha familiarità con la questione.

Gubitosi rimane un membro del consiglio, e due fonti vicine alla questione hanno detto che il nuovo accordo di leadership è precario, aggiungendo che il mandato di Labriola dura solo fino a luglio. (1 dollaro = 0,8861 euro)


© MarketScreener con Reuters 2021
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
TELECOM ITALIA S.P.A. -0.37%0.4081 Prezzo in differita.-5.67%
TIM S.A. 0.32%12.72 Prezzo in differita.-3.57%
VIVENDI SE 0.26%11.44 Prezzo in tempo reale.-4.04%
Tutte le notizie su TELECOM ITALIA S.P.A.
13:21Telecom Italia in calo in borsa dopo mandato AD su opzioni per rete
RE
12:33Il consiglio di amministrazione di Telecom Italia approva la bozza di piano del nuovo a..
MT
11:29TIM: attraverso FiberCop gia' cablate a Riva del Garda...
PU
08:09TIM: mandato a Labriola su opzioni strategiche per rete
DJ
08:07TIM: Comitato continua valutazione Opa Kkr
DJ
08:07TIM: Labriola presenta al Cda linee guida piano 2022-24
DJ
01:50Telecom Italia aperta alla scissione della rete mentre l'amministratore delegato valuta..
CI
26/01TIM: presentate al CDA le linee guida del piano...
PU
26/01PIETRO LABRIOLA: Telecom Italia, primo cda da AD per Labriola, focus su linee guida piano
RE
26/01ASSTEL: Cda nomina Mario Rossetti nuovo vice presidente
DJ
Più notizie
Raccomandazione degli analisti su TELECOM ITALIA S.P.A.
Più raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2021 15 530 M 17 291 M -
Risultato netto 2021 283 M 315 M -
Indebitamento netto 2021 20 723 M 23 072 M -
P/E ratio 2021 48,8x
Rendimento 2021 2,73%
Capitalizzazione 8 572 M 9 672 M -
VS / Fatturato 2021 1,89x
VS / Fatturato 2022 1,92x
N. di dipendenti 52 177
Flottante 75,6%
Grafico TELECOM ITALIA S.P.A.
Durata : Periodo :
Telecom Italia S.p.A.: grafico analisi tecnica Telecom Italia S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TELECOM ITALIA S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaRialzistaRialzista
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media ACCUMULARE
Numero di analisti 21
Ultimo prezzo di chiusura 0,41 €
Prezzo obiettivo medio 0,44 €
Differenza / Target Medio 8,28%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Pietro Labriola General Manager
Giovanni Ronca Chief Financial Officer
Salvatore Rossi Chairman
Michele Gamberini Chief Technology & Information Officer
Stefano Siragusa Chief Revenue, Information & Media Office
Settore e Concorrenza