Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Telecom Italia S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    TIT   IT0003497168

TELECOM ITALIA S.P.A.

(TIT)
Prezzo in differita. Tempo differito Borsa Italiana - 15/10 17:35:30
0.3369 EUR   -1.06%
15/10L'agenda della prossima settimana -3-
DJ
15/10L'agenda della prossima settimana -2-
DJ
15/10L'agenda della prossima settimana
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Usa : colloqui bipartisan per riforma polizia si concludono senza accordo

23-09-2021 | 11:30

MILANO (MF-DJ)--Un importante negoziatore democratico ha posto fine ai colloqui volti a rivedere le tattiche e le responsabilità della polizia, affermando che i legislatori non sono stati in grado di raggiungere un compromesso sulla scia delle proteste a livello nazionale scatenate dalle uccisioni di afroamericani da parte delle forze dell'ordine.

Il senatore Dem, Cory Booker, ha detto di aver chiamato il senatore repubblicano, Tim Scott, per dirgli che i democratici avrebbero posto fine ai negoziati dopo che Scott non aveva accettato la loro offerta finale.

"L'obiettivo fin dall'inizio era quello di realizzare riforme significative che ponessero fine ai problemi della polizia che abbiamo avuto in questa Nazione per generazioni", ha detto Booker in un'intervista, spiegando che "alla fine non ce l'abbiamo fatta. Se si valuteranno solo alcune delle questioni sulla trasparenza, gli standard professionali e la responsabilità, non potremmo arrivarci".

Scott ha detto che i democratici hanno sprecato un'opportunità chiudendo i colloqui. "Ho promesso di non allontanarmi mai dal tavolo perché allontanarci significa rinunciare alle comunità e agli ufficiali la cui vita è in bilico", ha dichiarato in una nota.

L'uccisione di George Floyd nel maggio 2020 da parte degli agenti di polizia di Minneapolis ha stimolato proteste a livello nazionale e appelli bipartisan per una trasformazione della polizia americana, ma gli sforzi per approvare la legislazione l'anno scorso sono falliti prima delle elezioni. L'ultima tornata di negoziati, iniziata all'inizio di quest'anno, è stata guidata da Booker e Scott e dalla deputata Dem, Karen Bass. Il trio, composto da tre dei più importanti legislatori afroamericani al Congresso, era ottimista sul fatto che fosse possibile arrivare a un compromesso concentrandosi sulle aree di accordo.

Con il progredire dei colloqui, tuttavia, i legislatori non sono stati in grado di risolvere profonde divergenze su come gli agenti di polizia dovrebbero essere perseguiti e ritenuti responsabili, e sulla modifica o l'eliminazione di una dottrina legale nota come immunità qualificata che protegge gli agenti da azioni legali. I democratici volevano cambiamenti più radicali, mentre i repubblicani hanno chiesto mosse più graduali. Anche le aree su cui erano ampiamente d'accordo - come limitare il trasferimento dell'equipaggiamento militare ai dipartimenti locali e l'uso di mandati di sicurezza - hanno incontrato opposizione quando è stato redatto il provvedimento, secondo alcune fonti.

La pressione per raggiungere un accordo si è allentata quando le proteste si sono esaurite e i democratici hanno rivolto la loro attenzione all'avanzamento dell'agenda del presidente Usa, Joe Biden, concentrandosi sugli aiuti per il Covid-19, le spese per le infrastrutture e un'ampia proposta di legge sull'assistenza sociale e il clima.

Il leader della minoranza al Senato, Mitch McConnell, che aveva scelto Scott per guidare i colloqui, è diventato meno entusiasta della prospettiva di una legislazione di compromesso, secondo persone che hanno familiarità con la questione. Era probabile che fosse necessaria la benedizione di McConnell affinché la legislazione superasse la soglia dei 60 voti del Senato, che richiede almeno 10 voti dei repubblicani e il sostegno di tutti i democratici.

L'assenza di una legislazione a livello federale lascia che gli standard per la polizia siano definiti da un mosaico di leggi statali e l'amministrazione Biden con meno strumenti per la riforma delle forze dell'ordine, che è una delle sue priorità.

Senza una legislazione, l'amministrazione Biden fa affidamento in gran parte sul dipartimento di Giustizia nei suoi sforzi per cambiare l'atteggiamento della polizia degli Stati Uniti, principalmente attraverso ampie indagini sui diritti civili nelle agenzie locali, sovvenzioni e altre misure. Biden, che ha incolpato i repubblicani per lo stop dei colloqui, ha affermato che la sua amministrazione continuerà a portare avanti gli sforzi per migliorare la polizia, anche con possibili azioni esecutive.

I diritti civili e i gruppi di polizia che sono stati coinvolti nei negoziati si sono detti scoraggiati dal fatto che i legislatori non siano riusciti a raggiungere un accordo. "In un anno diverso da tutti gli altri, in cui il popolo americano ha parlato, marciato e chiesto riforme nella polizia, i sindacati delle forze dell'ordine e i politici partigiani hanno scelto di stare dalla parte sbagliata della storia", ha detto il presidente della Naacp, Derrick Johnson.

cos

(END) Dow Jones Newswires

September 23, 2021 05:29 ET (09:29 GMT)

Tutte le notizie su TELECOM ITALIA S.P.A.
15/10L'agenda della prossima settimana -3-
DJ
15/10L'agenda della prossima settimana -2-
DJ
15/10L'agenda della prossima settimana
DJ
15/10TIM: dal 22/10 oltre 200 aziende a 2* edizione 4 Weeks 4 Inclusion
DJ
15/10RIPARTE LA 4 WEEKS 4 INCLUSION: oltre 200 aziende insieme...
PU
15/10SERIE A: anche Publitalia in assemblea (MF)
DJ
14/10AMBIENTE: Rossi, sostenibilità è anche vantaggio economico per aziende
DJ
14/10TIM: Sparkle accelera sull'Africa (MF)
DJ
13/10L'agenda di domani
DJ
13/10BORSA I. EQUITY MTF: in luce Tim
DJ
Pi¨ notizie
Raccomandazione degli analisti su TELECOM ITALIA S.P.A.
Pi¨ raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2021 15 774 M 18 298 M -
Risultato netto 2021 598 M 693 M -
Indebitamento netto 2021 21 266 M 24 669 M -
P/E ratio 2021 13,8x
Rendimento 2021 3,09%
Capitalizzazione 7 211 M 8 365 M -
VS / Fatturato 2021 1,81x
VS / Fatturato 2022 1,81x
N. di dipendenti 52 392
Flottante 72,3%
Grafico TELECOM ITALIA S.P.A.
Durata : Periodo :
Telecom Italia S.p.A.: grafico analisi tecnica Telecom Italia S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TELECOM ITALIA S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaRibassistaRibassista
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media ACCUMULARE
Numero di analisti 23
Ultimo prezzo di chiusura 0,34 €
Prezzo obiettivo medio 0,55 €
Differenza / Target Medio 63,6%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Luigi Gubitosi Chief Executive Officer & Executive Director
Giovanni Ronca Chief Financial Officer
Salvatore Rossi Chairman
Michele Gamberini Chief Technology & Information Officer
Herculano AnÝbal Alves Chief Technology Officer
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
TELECOM ITALIA S.P.A.-10.73%8 365
VERIZON COMMUNICATIONS-11.63%216 404
CHARTER COMMUNICATIONS, INC.6.37%128 497
CHINA MOBILE LIMITED10.07%128 063
NIPPON TELEGRAPH AND TELEPHONE CORPORATION18.81%98 982
DEUTSCHE TELEKOM AG10.50%90 940