Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Giappone
  4. Japan Exchange
  5. Toyota Motor Corporation
  6. Notizie
  7. Riassunto
    7203   JP3633400001

TOYOTA MOTOR CORPORATION

(7203)
  Rapporto
Tempo differito Japan Exchange  -  08:00 30/09/2022
1876.00 JPY   -4.21%
30/09Highlights corporate
DJ
30/09Toyota Motor riduce il piano di produzione per il mese di ottobre a circa 750.000 unità
MT
30/09La carenza di chip spinge Toyota Motor a tagliare l'obiettivo di produzione di ottobre
MT
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietàFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

BMW, Michelin colpita da turbolenze nella catena di approvvigionamento, Publicis cede il controllo in Russia

16-03-2022 | 16:28
FILE PHOTO: Michelin to cut up to 2,300 jobs over three years

Michelin e BMW sono state tra le ultime aziende mercoledì ad avvertire di perturbazioni alle loro attività dall'invasione russa dell'Ucraina, mentre il gruppo pubblicitario Publicis ha detto di aver consegnato il controllo della sua filiale russa per proteggere il suo personale.

L'elenco delle aziende occidentali che hanno sospeso le operazioni o si sono ritirate dalla Russia cresce di giorno in giorno dopo che l'Occidente ha imposto sanzioni volte a limitare l'accesso di Mosca ai finanziamenti.

La tedesca BMW si è unita ad altre case automobilistiche nel dettagliare l'impatto della crisi in corso in Ucraina sulle sue operazioni, mentre ha abbassato le sue previsioni sui margini di profitto.

L'invasione russa dell'Ucraina e le interruzioni legate al COVID-19 in Cina hanno costretto le case automobilistiche, da Toyota a Tesla, a chiudere stabilimenti e ad aumentare i prezzi, con molti che avvertono di ulteriori dolori se le circostanze non si stabilizzano.

BMW ha detto che mentre era ancora in grado di rifornirsi di alcune parti dall'Ucraina occidentale e stava ingaggiando fornitori alternativi per mantenere la produzione, c'erano da aspettarsi ulteriori interruzioni nelle prossime settimane.

La francese Michelin, che è stato il primo produttore internazionale di pneumatici ad iniziare la produzione in Russia nel 2004, ha sospeso la produzione nel suo stabilimento di Davydovo che impiega circa 750 persone.

"Ci sono molte difficoltà di approvvigionamento - il che significa che abbiamo interruzione dei flussi finanziari e c'è un problema di instabilità valutaria", ha detto.

Michelin ha detto che la sua priorità è sostenere i dipendenti colpiti.

Inditex, proprietaria di Zara, che ha smesso di commerciare in Russia, ha detto mercoledì che il suo obiettivo era quello di "riprendere le operazioni in Russia e Ucraina non appena le circostanze lo permetteranno", aggiungendo che stava ancora pagando gli stipendi ai dipendenti nel paese.

PROTEGGERE IL PERSONALE

Le multinazionali, dalle aziende di beni di consumo ai fornitori di servizi professionali, hanno detto che devono considerare il loro personale in Russia e le ramificazioni di qualsiasi mossa per tagliare i legami con il paese.

La Russia ha fatto i primi passi per permettere la nazionalizzazione delle fabbriche di proprietà straniera che chiudono le attività, una mossa che complica ulteriormente il trasferimento di proprietà dei beni per le aziende occidentali.

British American Tobacco ha detto a Reuters venerdì che uscire dalla sua attività o interrompere la produzione potrebbe essere considerato dalla Russia come un fallimento criminale e portare a un'azione contro i dirigenti locali.

"Non c'è modo, consapevolmente, di esporre il nostro personale a sanzioni penali", ha detto il produttore di Camel e Lucky Strike.

BAT e la rivale Imperial Brands stanno cercando di trasferire le loro attività in Russia a terzi locali.

Il gruppo pubblicitario francese Publicis, che era stato tranquillo sull'impatto del conflitto, ha detto che sta passando il controllo delle sue operazioni a Sergey Koptev, presidente fondatore di Publicis in Russia, con effetto immediato.

Publicis è tra le prime aziende occidentali a trasferire la proprietà legale di una filiale russa.

Ha detto che cedeva la proprietà con la chiara condizione contrattuale di assicurare un futuro ai suoi impiegati nel paese.

"Eravamo determinati a prenderci il tempo necessario per trovare una soluzione che fosse veramente people-first, perché i nostri 1.200 impiegati in Russia sono anche la nostra gente. Non potevamo abbandonarli", ha detto l'amministratore delegato Arthur Sadoun.

La più grande rivale WPP ha detto all'inizio del mese che avrebbe interrotto le sue operazioni in Russia. Ha detto che avrebbe sostenuto il suo personale e lavorato a stretto contatto con clienti e partner mentre si ritirava dal paese.


© MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
BMW AG 1.24%69.99 Prezzo in differita.-20.91%
BRITISH AMERICAN TOBACCO PLC -1.32%3226.5 Prezzo in differita.18.04%
CAMEL GROUP CO., LTD. -1.63%8.43 Prezzo di chiusura.-45.01%
IMPERIAL BRANDS PLC -1.17%1855 Prezzo in differita.14.75%
INDITEX 1.33%21.28 Prezzo in differita.-25.41%
MICHELIN (CGDE) 3.14%23.155 Prezzo in tempo reale.-35.75%
PUBLICIS GROUPE SA 3.58%48.9 Prezzo in tempo reale.-17.40%
TESLA, INC. -1.10%265.25 Prezzo in differita.-23.86%
TOYOTA INDUSTRIES CORPORATION -4.18%6880 Prezzo in differita.-21.87%
TOYOTA MOTOR CORPORATION -4.21%1876 Prezzo in differita.-6.98%
US DOLLAR / RUSSIAN ROUBLE (USD/RUB) 4.32%59.2 Prezzo in differita.-22.70%
WPP PLC 2.49%750 Prezzo in differita.-33.01%
Tutte le notizie su TOYOTA MOTOR CORPORATION
30/09Highlights corporate
DJ
30/09Toyota Motor riduce il piano di produzione per il mese di ottobre a circa 750.000 unità
MT
30/09La carenza di chip spinge Toyota Motor a tagliare l'obiettivo di produzione di ottobre
MT
30/09Toyota Motor abbassa l'obiettivo di produzione di ottobre di circa 50.000 veicoli
MR
30/09Le fabbriche giapponesi aumentano la produzione per il terzo mese ad agosto
MR
29/09Il presidente di Toyota definisce 'difficile' soddisfare i requisiti della California p..
MR
29/09Anteprima ETF: Gli ETF, i futures scendono prima della campanella dopo le ..
MT
29/09I mercati azionari asiatici non sono in equilibrio con i segnali di Wall Street e le pr..
MT
29/09Il Nikkei 225 sale dell'1% grazie ai segnali di Wall Street e alla mossa della Banca d'..
MT
29/09Toyota Motor dichiara che la produzione globale di agosto è aumentata di quasi il 40%, ..
MT
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su TOYOTA MOTOR CORPORATION
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2023 36 194 Mld 250 Mld 255 Mld
Risultato netto 2023 2 898 Mld 20 028 M 20 425 M
Indebitamento netto 2023 19 215 Mld 133 Mld 135 Mld
P/E ratio 2023 8,89x
Rendimento 2023 3,17%
Capitalizzazione 25 678 Mld 177 Mld 181 Mld
VS / Fatturato 2023 1,24x
VS / Fatturato 2024 1,17x
N. di dipendenti 372 817
Flottante 69,9%
Grafico TOYOTA MOTOR CORPORATION
Durata : Periodo :
Toyota Motor Corporation: grafico analisi tecnica Toyota Motor Corporation | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica TOYOTA MOTOR CORPORATION
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaRibassistaNeutrale
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media ACCUMULATE
Numero di analisti 20
Ultimo prezzo di chiusura 1 876,00 JPY
Prezzo obiettivo medio 2 428,95 JPY
Differenza / Target Medio 29,5%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Akio Toyoda Director & General Manager-Asia
Kenta Kon Chief Financial Officer, Director & GM-Accounting
Takeshi Uchiyamada Director & Manager-Development Center 2
Keiji Yamamoto Chief Information & Security Officer
Seiji Sakai Manager-Information Systems & IT Management
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
TOYOTA MOTOR CORPORATION-6.98%185 505
VOLKSWAGEN AG-27.62%76 227
MERCEDES-BENZ GROUP AG-22.43%54 788
GENERAL MOTORS COMPANY-43.27%48 495
FORD MOTOR COMPANY-41.36%46 112
BMW AG-21.88%43 941