Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Eni SpA
  6. Notizie
  7. Riassunto
    ENI   IT0003132476

ENI SPA

(ENI)
  Rapporto
Tempo reale stimato Tradegate  -  16:59 30/09/2022
10.93 EUR   +1.22%
13:35Save: ad aeroporto Venezia livello 4+ Airport Carbon Accreditation ACI Europe
DJ
08:41Fimer: le colonnine si salvano (MF)
DJ
29/09Eni: iniziativa 'Prosumer Road' prosegue in stabilimento Versalis Mantova
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Governo: a Meloni spunta idea Descalzi al Mise, Letta vuole Calenda (Mi.Fi)

08-08-2022 | 09:17

ROMA (MF-DJ)--Che differenza passa tra Italia e Germania? Ce ne sono molte, in questo momento una su tutte. Nel paese dei lander, ha raccontato Die Zeit, si sta facendo un censimento dei 2.000 bunker disseminati nel territorio: con la guerra in Ucraina e le tensioni con la Russia, non si sa mai, meglio ristrutturarli. Da noi invece, scrive MF-Milano Finanza, impazza il dopo Mario Draghi.

Nel secondo trimestre dell'anno il Pil italiano ha segnato un più 3,4%, meglio di Stati Uniti, Francia e, appunto, Germania. Il quesito che si pongono tutti non è dove rifugiarsi ma come andrà l'economia dal 25 settembre in poi. L'ex banchiere centrale ha annunciato nuvole all'orizzonte, già complesso, del Belpaese e si è lasciato andare a una battuta: «merito di questa crescita è soprattutto degli italiani, forse anche un po' del governo». Una sfida palese a chi lo sostituirà a fare di meglio. Dunque il punto centrale, c'è poco da dire, è la compagine di governo che i due schieramenti potranno mettere in campo per evitare che questi nubi diventino un acquazzone autunnale.

Con la premessa che le voci a un mese e mezzo dall'apertura delle urne sono come il calcio d'agosto, dove tutti vincono così come tutti diventano ministri, si può provare a riempire qualche casella di peso dei dicasteri su cui veglierà il Capo dello Stato Sergio Mattarella, colui cui la Costituzione affida il compito di nominare i membri dell'esecutivo e il Presidente del Consiglio. Nell'orbita di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, si fa un gran parlare dell'ipotesi di Fabio Panetta al ministero dell'Economia, suggerito niente meno che da Draghi. Il componente italiano del board della Bce, laddove il centro destra dovesse vincere, dovrebbe accettare, avendo cotanto sponsor. L'altra poltrona di peso è quella della Farnesina, dove i rumors danno in rampa di lancio Giulio Terzi di Santagata, già ministro degli Esteri con Mario Monti. Se Guido Crosetto viene accreditato come possibile sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, allo Sviluppo potrebbe arrivare una persona affidabile come Claudio Descalzi, ceo dell' Eni, corteggiato da entrambi gli schieramenti (è fondamentale per la caccia al gas alternativo a quello di Putin), mentre alla Giustizia si fa il nome di Carlo Nordio. E il premier? Se si dà per scontato che sarà Meloni a ricoprire quel ruolo, qualora risultasse prima alle urne rispetto a Lega e Forza Italia, qualcuno arriva a ipotizzare un suo passo di lato per proporre al Quirinale il nome di Mario Draghi e restare come sua vicepresidente.

Fantapolitica, forse dettata dalla paura del giudizio dei mercati? Forse. Mai dire mai, però. Sempre per restare nel gioco della politica d'agosto, in caso di vittoria del centro sinistra, oltre ad Enrico Letta primo inquilino di palazzo Chigi, il nome di Carlo Calenda (Azione) viene indicato come naturale ministro dello Sviluppo, mentre per gli Esteri si pensa ad Emma Bonino e per il Mef a Francesco Boccia (Pd) che quella poltrona sfiorò nel Conte II. Anche se sembra che senza i voti del Movimento Cinquestelle di Giuseppe Conte tutte queste ipotesi potrebbero restare lettera morta e dunque un posto per l'ex premier e per il suo fidato consigliere Mario Turco non è affatto da escludere. Come anche che alla fine anche il centrosinistra accarezzi l'idea di un Draghi bis. Decideranno gli italiani, per fortuna.

alu

fine

MF-DJ NEWS

0809:14 ago 2022


(END) Dow Jones Newswires

August 08, 2022 03:16 ET (07:16 GMT)

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
AUSTRALIAN DOLLAR / EURO (AUD/EUR) -0.26%0.65975 Prezzo in differita.4.92%
BRITISH POUND / EURO (GBP/EUR) 0.21%1.13802 Prezzo in differita.-6.23%
CANADIAN DOLLAR / EURO (CAD/EUR) 0.28%0.745835 Prezzo in differita.8.56%
ENI SPA 1.09%10.93 Prezzo in differita.-11.60%
INDIAN RUPEE / EURO (INR/EUR) 0.60%0.012571 Prezzo in differita.7.10%
US DOLLAR / EURO (USD/EUR) 0.52%1.022453 Prezzo in differita.17.15%
US DOLLAR / RUSSIAN ROUBLE (USD/RUB) 6.61%60.5 Prezzo in differita.-22.70%
WTI -2.34%79.877 Prezzo in differita.8.35%
Tutte le notizie su ENI SPA
13:35Save: ad aeroporto Venezia livello 4+ Airport Carbon Accreditation ACI Europe
DJ
08:41Fimer: le colonnine si salvano (MF)
DJ
29/09Eni: iniziativa 'Prosumer Road' prosegue in stabilimento Versalis Mantova
DJ
29/09BORSA: Milano sempre in calo; Leonardo sale, male Mps
DJ
29/09Eni: prosegue allo stabilimento Versalis di Mantova l'iniziativa “Prosumer Road&rdq..
PU
28/09TOP STORIES ITALIA: rigassificatori ma anche rinnovabili contro crisi..
DJ
28/09TOP STORIES ITALIA: Be Charge di Plenitude(Eni) farà una delle più gr..
DJ
28/09Bollette: Assoutenti; situazione esplosiva, verso stangata
DJ
28/09Tim: entra nel progetto Open-es di Eni per obiettivo net zero
DJ
28/09L'unità Eni si aggiudica un contratto per la costruzione di una rete di ricarica ad alt..
MT
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su ENI SPA
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 115 Mld 112 Mld -
Risultato netto 2022 12 246 M 11 961 M -
Indebitamento netto 2022 10 556 M 10 311 M -
P/E ratio 2022 3,08x
Rendimento 2022 8,14%
Capitalizzazione 37 453 M 36 582 M -
VS / Fatturato 2022 0,42x
VS / Fatturato 2023 0,40x
N. di dipendenti 32 562
Flottante 68,1%
Grafico ENI SPA
Durata : Periodo :
Eni SpA: grafico analisi tecnica Eni SpA | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica ENI SPA
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaNeutraleRibassista
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media Buy
Numero di analisti 23
Ultimo prezzo di chiusura 10,80 €
Prezzo obiettivo medio 16,47 €
Differenza / Target Medio 52,4%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Claudio Descalzi COO-Exploration & Production Division
Francesco Gattei Chief Financial Officer
Lucia Calvosa Chairman
Francesca Zarri Director-Technology, Digital, R&D
Giuseppe Ricci Deputy Chief Operating Officer
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
ENI SPA-11.60%36 582
SAUDI ARABIAN OIL COMPANY10.15%2 097 517
SHELL PLC38.21%177 301
PETROCHINA COMPANY LIMITED-7.78%124 802
TOTALENERGIES SE5.99%116 734
EQUINOR ASA47.92%103 569