1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Stellantis N.V.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    STLA   NL00150001Q9

STELLANTIS N.V.

(STLA)
  Rapporto
Tempo differito Borsa Italiana  -  17:41 24/06/2022
12.43 EUR   +1.75%
24/06L'agenda della prossima settimana -2-
DJ
24/06L'agenda della prossima settimana
DJ
24/06Stellantis interrompe i lavori in due stabilimenti Citroen e Peugeot in Francia a causa dei ritardi nelle consegne da parte di Continental.
MT
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Stellantis N : e Samsung SDI investiranno 2,5 miliardi di dollari in una joint venture per realizzare il primo impianto di produzione di batterie agli ioni di litio negli Stati Uniti

24-05-2022 | 19:29

KOKOMO (Indiana, Stati Uniti) -Stellantis N.V. e Samsung SDI hanno annunciato oggi di avere sottoscritto accordi vincolanti e definitivi per la realizzazione di un impianto di produzione di batterie per veicoli elettrici a Kokomo (Indiana), negli Stati Uniti. L'impianto, che dovrebbe diventare operativo nel 2025, avrà una capacità produttiva annuale iniziale di 23 gigawattora (GWh), con l'obiettivo di aumentare a 33 GWh negli anni successivi. Inoltre, alla luce della previsione di crescita della domanda di veicoli elettrici Stellantis, la capacità totale aumenterà ulteriormente.

La joint venture investirà oltre 2,5 miliardi di dollari (2,3 miliardi di euro) e creerà 1.400 nuovi posti di lavoro a Kokomo e nelle aree limitrofe. L'investimento potrebbe aumentare gradualmente fino a raggiungere 3,1 miliardi di dollari (2,9 miliardi di euro). Il nuovo stabilimento fornirà moduli batteria per una serie di veicoli prodotti negli impianti di assemblaggio nordamericani di Stellantis. L'inizio delle attività di costruzione dello stabilimento è previsto per la fine di quest'anno e le operazioni di produzione partiranno nel primo trimestre del 2025.

"Poco meno di un anno fa, con cinque gigafabbriche tra Europa e Nord America, ci siamo impegnati a realizzare una strategia di elettrificazione ambiziosa," ha dichiarato Carlos Tavares, CEO di Stellantis. "L'annuncio di oggi rafforza ulteriormente la nostra produzione di batterie a livello mondiale e dimostra l'impegno di Stellantis nel voler creare quel futuro a zero emissioni di carbonio, già delineato nel piano Dare Forward 2030. Sono grato al Governatore Holcomb, al Segretario Chambers, al Sindaco Moore e ai loro team, nonché a tutti i miei colleghi per il sostegno dimostrato e l'impegno profuso per portare questa operazione a Kokomo, una città il cui rapporto con la nostra azienda ha una ricca e lunga storia."

"Desideriamo ringraziare i funzionari dello Stato dell'Indiana e Stellantis per avere contribuito a fare sì che l'Indiana fosse la scelta finale per il sito dello stabilimento," ha dichiarato YOONHO CHOI, Chief Executive Officer di Samsung SDI. "Grazie alla joint venture con Stellantis, abbiamo ottenuto un solido punto d'appoggio nel mercato nordamericano, in rapida crescita nel segmento dei veicoli elettrici. Ci impegneremo a fondo per soddisfare il mercato offrendo prodotti di qualità superiore e contribuiremo a soddisfare l'obiettivo del cambiamento climatico".

"È un altro giorno incredibilmente emozionante tornare a Kokomo per celebrare un investimento così significativo da parte di Stellantis e dei nostri nuovi partner in Samsung", ha affermato il governatore Holcomb. "L'annuncio di oggi è un altro passo verso il posizionamento dell'Indiana come leader nel futuro della mobilità, della tecnologia delle batterie e dell'energia pulita".

"I nostri obiettivi per la crescita dell'economia dell'Indiana sono ambiziosi," ha dichiarato Brad Chambers, Segretario al Commercio dell'Indiana Economic Development Corporation. "Questa importante iniziativa con Stellantis e Samsung SDI è pienamente in linea con il nostro obiettivo 5E relativo alla transizione energetica e allo sviluppo dell'economia del futuro. Investimenti su larga scala come questo dimostrano che l'Indiana offre un ambiente favorevole alle imprese, una forza lavoro solida, una popolazione in crescita e continui investimenti nella qualità della vita. La crescita e il dinamismo economici che hanno caratterizzato il nostro Stato quest'anno sono senza precedenti."

"Vorremmo ringraziare il nostro partner, Stellantis, per il suo continuo investimento, supporto e fiducia in questa comunità da oltre 85 anni", ha affermato Tyler Moore, sindaco di Kokomo. "Vorremmo anche ringraziare Samsung SDI per la fiducia riposta in noi e non vediamo l'ora di lavorare insieme per i decenni a venire. Questo investimento multimiliardario contribuirà a consolidare Kokomo come leader globale nella produzione automobilistica".

Nello stabilimento dell'Indiana, Samsung SDI applicherà la tecnologia all'avanguardia PRiMX alla produzione di celle e moduli per batterie EV per il mercato nordamericano. L'anno scorso Samsung ha lanciato per la prima volta nel settore il marchio dedicato alle tecnologie per batterie premium PRiMX, presentato al CES 2022 di gennaio.

Come parte del piano strategico Dare Forward 2030, Stellantis ha annunciato piani per realizzare globalmente vendite annuali di veicoli elettrici a batteria per cinque milioni di veicoli nel 2030, raggiungendo con i BEV il 100% del mix di vendite di autovetture in Europa e il 50% di autovetture e veicoli commerciali leggeri in Nord America. Stellantis ha inoltre aumentato la capacità pianificata di batterie da 140 GWh a circa 400 GWh, che sarà supportata da cinque impianti di produzione di batterie e di contratti di fornitura aggiuntivi. Questo annuncio fa parte della strategia di elettrificazione a lungo termine che prevede l'investimento di 35 miliardi di dollari (30 miliardi di euro) entro il 2025, nell'elettrificazione e nel software a livello globale.

La chiusura è soggetta alle consuete condizioni di chiusura, incluse le approvazioni normative.

Stellantis

Stellantis N.V. (NYSE / MTA / Euronext Paris: STLA) è leader a livello mondiale nella produzione di veicoli e fornitore di mobilità. I suoi marchi iconici e ricchi di storia - Abarth, Alfa Romeo, Chrysler, Citroën, Dodge, DS Automobiles, Fiat, Jeep®, Lancia, Maserati, Opel, Peugeot, Ram, Vauxhall, Free2move e Leasys - danno forma concreta alla passione dei loro fondatori e dei nostri clienti, offrendo prodotti e servizi innovativi. Grazie alla diversità che ci alimenta, guidiamo il modo in cui il mondo si muove puntando a diventare la più significativa azienda tech di mobilità, non la più grande, creando valore aggiunto per tutti gli stakeholder e le comunità in cui opera. Per maggiori informazioni, consultare il sito www.stellantis.com/it.

Samsung SDI

Samsung SDI è un produttore di batterie ricaricabili per il settore IT, automotive e dei sistemi di accumulo dell'energia (ESS), nonché di materiali all'avanguardia utilizzati per la produzione di semiconduttori e display. Il nostro staff dirigenziale e il personale sono focalizzati sullo sviluppo dei driver di crescita di nuova generazione per consolidare la posizione di Samsung SDI quale leader creativo nel settore dell'energia e dei materiali avanzati.

IEDC

L'obiettivo dell'Indiana Economic Development Corporation (IEDC) è sviluppare l'economia dello Stato, favorire lo sviluppo economico e aiutare le imprese a lanciarsi, crescere e localizzarsi nello Stato. Guidata dal Segretario al commercio Brad Chambers, @SecChambersIN, e diretta da un consiglio di 15 membri presieduto dal Governatore Eric J. Holcomb, @GovHolcomb, la IEDC gestisce numerosi strumenti tra cui crediti d'imposta basati sulle prestazioni, sovvenzioni per la formazione della forza lavoro, risorse per l'innovazione e l'imprenditorialità, assistenza per le infrastrutture pubbliche e iniziative per attrarre e trattenere i talenti. Per maggiori informazioni su IEDC, visitare il sito web iedc.in.gov.

DICHIARAZIONI PREVISIONALI

La presente comunicazione contiene dichiarazioni previsionali. In particolare, le dichiarazioni riguardanti gli eventi futuri e i risultati previsti delle operazioni, le strategie aziendali, la previsione dei benefici ottenuti dalla transazione proposta, i risultati finanziari e operativi futuri, la data di chiusura prevista per la transazione proposta e gli altri aspetti previsti relativamente alle nostre operazioni o ai nostri risultati operativi sono dichiarazioni previsionali. Tali dichiarazioni possono includere i termini come "possono", "saranno", "prevedono", "potrebbero", "dovrebbero", "intendono", "stimano", "anticipano", "credono", "rimangono", "sulla buona strada", "progettano", "obiettivo", "previsione", "proiezione", "prospettiva", "prospettive", "piano" o termini simili. Le dichiarazioni previsionali non sono garanzie di prestazioni future. Piuttosto, si basano sullo stato attuale delle conoscenze di Stellantis, sulle aspettative future e sulle proiezioni di eventi futuri e sono, per loro natura, soggette a rischi e incertezze intrinseche. Si riferiscono a eventi e dipendono da circostanze che possono o non possono verificarsi o esistere in futuro e, pertanto, che non dovrebbero essere oggetto di eccessivo affidamento.

I risultati reali possono differire materialmente da quelli espressi nelle dichiarazioni previsionali in conseguenza di vari fattori, quali: incertezze sul fatto che la transazione proposta discussa nel presente documento sarà completata o sui tempi di completamento della stessa; la soddisfazione delle condizioni precedenti al completamento della transazione proposta, inclusa la capacità di ottenere le approvazioni normative nei termini previsti, a tutti i livelli o in maniera tempestiva; il rischio che le attività delle parti siano influenzate negativamente durante la pendenza della transazione proposta; la capacità di Stellantis di integrare con successo le operazioni dell'Azienda; l'interruzione dell'attività a seguito della transazione; l'effetto dell'annuncio della transazione sulla capacità dell'Azienda di trattenere e assumere personale chiave e mantenere i rapporti con clienti, fornitori e con gli altri soggetti con cui l'Azienda intrattiene rapporti commerciali; l'impatto della pandemia COVID-19, la capacità di Stellantis di lanciare con successo nuovi prodotti e di garantire i volumi di spedizione dei veicoli; i cambiamenti nei mercati finanziari globali, il contesto economico generale e i cambiamenti nella domanda di prodotti automobilistici, che è soggetta a ciclicità; cambiamenti delle condizioni economiche e politiche locali, cambiamenti delle politiche commerciali e l'imposizione di tariffe globali e regionali o di tariffe mirate all'industria automobilistica, la promulgazione di riforme fiscali o altri cambiamenti delle leggi e dei regolamenti fiscali; la capacità di Stellantis di espandere alcuni dei suoi brand a livello globale; la sua capacità di offrire prodotti innovativi e attraenti; la sua capacità di sviluppare, produrre e vendere veicoli con caratteristiche avanzate tra cui elettrificazione avanzata, connettività e caratteristiche di guida autonoma; vari tipi di reclami, cause legali, indagini governative e altri imprevisti, tra cui responsabilità di prodotto e rivendicazioni di garanzia, indagini e cause ambientali; spese operative materiali in relazione al rispetto delle normative ambientali, sanitarie e di sicurezza; l'elevato livello di concorrenza nel settore automobilistico, che potrebbe aumentare a causa del consolidamento; l'esposizione a carenze nel finanziamento dei piani pensionistici a benefici definiti di Stellantis; la capacità di fornire o organizzare l'accesso a finanziamenti adeguati per i concessionari e i clienti al dettaglio e i rischi associati alla creazione e alle operazioni delle società di servizi finanziari; la capacità di accedere ai finanziamenti per attuare i piani aziendali di Stellantis e migliorare le sue attività, le condizioni finanziarie e i risultati delle operazioni; un malfunzionamento significativo, un'interruzione o una violazione della sicurezza che comprometta i sistemi informatici o i sistemi di controllo elettronici contenuti nei veicoli di Stellantis; la capacità di Stellantis di realizzare i benefici previsti dagli accordi di joint venture; interruzioni derivanti dall'instabilità politica, sociale ed economica; rischi associati ai rapporti con dipendenti, concessionari e fornitori; aumenti dei costi, interruzioni delle forniture o carenze di materie prime, parti, componenti e sistemi utilizzati nei veicoli di Stellantis; sviluppi nei rapporti industriali e di lavoro e sviluppi delle leggi vigenti in materia di lavoro; fluttuazioni dei tassi di cambio, variazioni dei tassi di interesse, rischio di credito e altri rischi di mercato; disordini politici e civili; terremoti o altri disastri e altri rischi e incertezze.

Tutte le dichiarazioni previsionali riportate nella presente comunicazione si riferiscono solo alla data di questo documento e Stellantis declina qualsiasi obbligo di aggiornarle o rivederle pubblicamente. Ulteriori informazioni su Stellantis e le sue attività, inclusi i fattori che potrebbero materialmente influenzare i risultati finanziari di Stellantis, sono contenute nelle relazioni e nei documenti di Stellantis depositati presso la U.S. Securities and Exchange Commission e AFM.

Disclaimer

Stellantis NV published this content on 24 May 2022 and is solely responsible for the information contained therein. Distributed by Public, unedited and unaltered, on 24 May 2022 17:28:02 UTC.


ę Publicnow 2022
Tutte le notizie su STELLANTIS N.V.
24/06L'agenda della prossima settimana -2-
DJ
24/06L'agenda della prossima settimana
DJ
24/06Stellantis interrompe i lavori in due stabilimenti Citroen e Peugeot in Francia a causa..
MT
24/06Stellantis, fermo produzione in due stabilimenti francesi legato a Continental - stampa
RE
24/06PNRR: Mise presenta a imprese strumenti per sviluppo filiera batterie
DJ
24/06TOP STORIES ITALIA: Stellantis secondo azionista di Vulcan Energy
DJ
24/06Stellantis investirà 52,7 milioni di dollari in Vulcan Energy
MT
24/06STELLANTIS N: espande la collaborazione con Vulcan Energy diventando azionista dell'azien..
PU
24/06STELLANTIS: espande collaborazione con Vulcan Energy, diventa socio
DJ
24/06La casa automobilistica franco-italiana Stellantis diventerà il secondo maggiore azioni..
MT
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su STELLANTIS N.V.
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 170 Mld 179 Mld -
Risultato netto 2022 13 370 M 14 103 M -
Liqui. netta 2022 22 924 M 24 182 M -
P/E ratio 2022 2,88x
Rendimento 2022 9,68%
Capitalizzazione 38 937 M 41 073 M -
VS / Fatturato 2022 0,09x
VS / Fatturato 2023 0,07x
N. di dipendenti 281 595
Flottante 75,3%
Grafico STELLANTIS N.V.
Durata : Periodo :
Stellantis N.V.: grafico analisi tecnica Stellantis N.V. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica STELLANTIS N.V.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaRibassistaRibassista
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media Buy
Numero di analisti 23
Ultimo prezzo di chiusura 12,43 €
Prezzo obiettivo medio 22,14 €
Differenza / Target Medio 78,1%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Carlos Tavares Chief Executive Officer & Executive Director
Richard Keith Palmer Chief Financial Officer
John Jacob Philip Elkann Chairman
Harald J. Wester Chief Engineering Officer
Ned Curic Chief Technology Officer
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
STELLANTIS N.V.-25.52%41 073
BYD COMPANY LIMITED16.35%138 256
FERRARI N.V.-25.84%35 098
MARUTI SUZUKI INDIA LTD12.61%32 277
SAIC MOTOR CORPORATION LIMITED-11.83%31 287
GUANGZHOU AUTOMOBILE GROUP CO., LTD.2.21%22 327