Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Hera S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    HER   IT0001250932

HERA S.P.A.

(HER)
Prezzo stimato in tempo reale. Tempo reale stimato Cboe Europe - 19/01 12:10:18
3.455 EUR   -0.55%
17/01TOP STORIES ITALIA: 2022, ecco le top pick da seguire secondo MB
DJ
14/01BORSA: partenza in rosso, Webuild in rally
DJ
12/01BORSA: Milano in cauto rialzo, Iveco accelera
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietąFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Hera S p A : si aggiudica la gara ambiente nel bolognese

25-11-2021 | 13:50

La proposta per il bacino territoriale di Bologna, presentata dalla RTI guidata dalla multiutility e risultata vincente, ha al centro sostenibilità, innovazione e creazione di valore condiviso. Il contratto con Atersir, agenzia di regolazione e stazione appaltante per conto dei 50 comuni coinvolti, avrà un orizzonte temporale di 15 anni e un valore di oltre 1,7 miliardi di euro.

L'Agenzia territoriale dell'Emilia-Romagna per i servizi idrici e rifiuti (Atersir), agenzia di regolazione e stazione appaltante, ha aggiudicato ufficialmente al raggruppamento temporaneo di imprese (RTI), costituito tra Hera S.p.A., Giacomo Brodolini Soc. Coop e Consorzio Stabile Ecobi, la gara per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati nel bacino territoriale di Bologna.

I numeri della gara vinta dalla RTI guidata dal Gruppo Hera

L'aggiudicazione riguarda in particolare 50 comuni del bolognese, fra cui il Capoluogo, per un bacino di circa 1 milione di abitanti.
Come richiesto in sede di gara, la RTI guidata dal Gruppo Hera - già gestore uscente del servizio nei medesimi comuni - metterà in campo rilevanti investimenti per estendere all'intero territorio modelli di raccolta che consentano la misurazione puntuale dei rifiuti, con la finalità di minimizzare i rifiuti indifferenziati conferiti e aumentare i quantitativi avviati a riciclo.
Il contratto, che sarà firmato nelle prossime settimane fra la multiutility e Atersir, ha un valore complessivo di oltre 1,7 miliardi di euro e un orizzonte temporale di 15 anni.

Più sostenibilità e crescente valore condiviso per le comunità

Grazie alle profonde competenze operative della multiutility e delle altre realtà della RTI aggiudicataria, il bacino territoriale compreso nel contratto di servizio sarà dotato di modelli di raccolta con servizi e attrezzature innovativi, con un forte orientamento alla sostenibilità, alla riduzione dei rifiuti e all'incremento dei materiali riciclati.

Più dialogo e migliori performance ambientali

Principi cardine alla base dell'offerta presentata dalla RTI guidata da Hera sono la sensibilizzazione e il coinvolgimento attivo di cittadini e imprese al fine di favorire la riduzione del quantitativo degli scarti, in particolare indifferenziati, e una raccolta differenziata sempre più spinta.
L'esperienza sul campo, infatti, dimostra che - a prescindere dal modello di raccolta proposto - le performance ambientali legate ai rifiuti sono migliori laddove la collettività è maggiormente consapevole del proprio ruolo. Per questo, sin dai primi mesi di attivazione del nuovo contratto di servizio, Hera avvierà progressive campagne di comunicazione e informazione volte ad elevare il coinvolgimento dei cittadini, e così facendo, incrementare ulteriormente la qualità del servizio, nell'ottica della creazione di crescente valore condiviso per le comunità locali.

Il Presidente Tommasi: "una conferma della qualità del servizio e della competitività del Gruppo"

"Siamo particolarmente soddisfatti dell'aggiudicazione della gara per l'assegnazione del servizio di gestione dei rifiuti urbani ed assimilati nel bacino territoriale di Bologna - commenta Tomaso Tommasi di Vignano, Presidente Esecutivo del Gruppo Hera. "Un'aggiudicazione in continuità con la nostra presenza su quel territorio e che rappresenta una duplice conferma: da un lato, della qualità del nostro operato con una delle attività che, sin dalla sua nascita, hanno caratterizzato l'eccellenza di Hera; dall'altro, della competitività che il Gruppo riesce ad esprimere nel settore ambientale, anche davanti a procedure di gara di livello europeo, per affrontare le quali abbiamo sviluppato competenze specifiche che continuano a generare ricadute positive per l'azienda e per le comunità locali".

L'AD Venier: "con i Comuni per la transizione verso l'economia circolare"

"Con questa assegnazione, i 50 comuni ricompresi nel nuovo contratto di servizio hanno tutti gli strumenti per affrontare la sfida della transizione verso una gestione dei rifiuti urbani sempre più evoluta e sostenibile e, più in generale, verso una vera economia circolare - afferma Stefano Venier, Amministratore Delegato del Gruppo Hera. "Obiettivi che grazie al nostro supporto e alle nostre competenze diventano realistici e concreti, ma il cui raggiungimento non potrà prescindere da un elemento fondamentale: il coinvolgimento e la collaborazione delle persone, che rimangono al centro della nostra strategia".

I 50 comuni appartenenti alla provincia di Bologna oggetto della gara

Alto Reno Terme, Baricella, Bentivoglio, Bologna, Borgo Tossignano, Budrio, Camugnano, Casalecchio di Reno, Casalfiumanese, Castel d'Aiano, Castel del Rio, Castel di Casio, Castel Guelfo di Bologna, Castel San Pietro Terme, Castello d'Argile, Castenaso, Castiglione dei Pepoli, Dozza, Firenzuola, Fontanelice, Gaggio Montano, Galliera, Granarolo dell'Emilia, Grizzana Morandi, Imola, Lizzano in Belvedere, Loiano, Malalbergo, Marradi, Marzabotto, Medicina, Minerbio, Molinella, Monghidoro, Monte San Pietro, Monterenzio, Monzuno, Mordano, Ozzano dell'Emilia, Palazzuolo sul Senio, Pianoro, Pieve di Cento, San Benedetto Val di Sambro, San Giorgio di Piano, San Lazzaro di Savena, San Pietro in Casale, Sasso Marconi, Valsamoggia, Vergato, Zola Predosa.

Disclaimer

HERA S.p.A. - Holding Energia Risorse Ambiente published this content on 25 November 2021 and is solely responsible for the information contained therein. Distributed by Public, unedited and unaltered, on 25 November 2021 12:49:05 UTC.


© Publicnow 2021
Tutte le notizie su HERA S.P.A.
17/01TOP STORIES ITALIA: 2022, ecco le top pick da seguire secondo MB
DJ
14/01BORSA: partenza in rosso, Webuild in rally
DJ
12/01BORSA: Milano in cauto rialzo, Iveco accelera
DJ
05/01HERA S P A: Estratto variazioni Patto Parasociale II livello Area modenese Dicembre 2021
PU
05/01HERA S P A: Estratto variazioni Patto parasociale II livello Area Romagna dicembre 2021
PU
04/01HERA S P A: Estratto informativo Patto parasociale I livello 2021-2024 ai sensi dell'art...
PU
04/01BORSA: Milano sempre in rialzo, Iveco accelera
DJ
2021BORSA: Milano +0,09%, in luce le utility
DJ
2021BORSA: equity poco mosso, bene B.Ifis
DJ
2021BORSA: avvio poco mosso per le piazze europee
DJ
Pił notizie
Dati finanziari
Fatturato 2021 8 431 M 9 562 M -
Risultato netto 2021 362 M 411 M -
Indebitamento netto 2021 3 259 M 3 696 M -
P/E ratio 2021 14,4x
Rendimento 2021 3,35%
Capitalizzazione 5 089 M 5 766 M -
VS / Fatturato 2021 0,99x
VS / Fatturato 2022 0,98x
N. di dipendenti 9 011
Flottante 51,4%
Grafico HERA S.P.A.
Durata : Periodo :
Hera S.p.A.: grafico analisi tecnica Hera S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica HERA S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaNeutraleRialzista
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media ACCUMULARE
Numero di analisti 7
Ultimo prezzo di chiusura 3,47 €
Prezzo obiettivo medio 4,10 €
Differenza / Target Medio 18,0%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Stefano Venier Director-Business Development & Strategic Planning
Luca Moroni Group Manager-Administration, Finance & Control
Tomaso Tommasi di Vignano Executive Chairman
Bruno Tani Independent Non-Executive Director
Danilo Manfredi Independent Non-Executive Director
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
HERA S.P.A.-5.11%5 766
NATIONAL GRID PLC2.53%53 377
SEMPRA2.60%43 340
ABU DHABI NATIONAL ENERGY COMPANY PJSC-4.55%38 570
ENGIE5.69%37 667
E.ON SE0.85%36 329